PREZZI

FESTIVI E PREFESTIVI:

INTERO: € 7,00 / RIDOTTO: € 6,00

FERIALI:

INTERO: € 6,00 / RIDOTTO: € 5,00

(Pagano biglietto ridotto ragazzi fino 10 anni, studenti fino a 25 anni muniti di libretto universitario, over 65)

ABBONAMENTI

Intero Week End     10 ingressi € 60 – 5 ingressi € 30 (valido sempre tutti gli spettatori)

Ridotto Week End   10 ingressi € 50 – 5 ingressi € 25 (valido tutti i giorni sotto 25 anni e sopra 65 anni)

Intero Feriale             10 ingressi € 50 – 5 ingressi € 25 (valido solo giorni feriali tutti gli spettatori)

Ridotto Feriale          10 ingressi € 40 – 5 ingressi € 20 (valido solo giorni feriali sotto 25 anni e sopra 65 anni)

Per altre convenzioni si prega di chiedere informazioni alla cassa del cinema.
Il regolare biglietto consente la visione del film prescelto nel giorno e nell’orario indicato.
Non è consentito un diverso utilizzo. Il biglietto non è rimborsabile.

Per qualsiasi ulteriore informazione vi preghiamo di contattarci tramite l’apposita pagina.

CENNI STORICI

cinema castello

L’ex chiesa di S. Antonio, risalente al 1395, nonostante abbia subito importanti trasformazioni, mostra un’impronta Gotico-Romanica. Fu affidata dal XVI secolo all’Ordine Ospedaliero degli Antoniani di Vienne ma solo in seguito al passaggio della proprietà ai Gesuiti nel 1630 venne fatto il primo intervento sulla struttura della chiesa. Oltre a cambiamenti nella disposizione interna, la modifica più decisa fu lo spostamento dell’ingresso con relativa ricostruzione della facciata sull’odierna Piazza Gioberti. Tale facciata è oggi molto diversa da quella originale mentre le facciate su Via Sant’Antonio e su Via Gramsci hanno conservato i caratteri originari. A questo periodo risale anche l’edificazione delle volte, molte decorazioni interne e l’edificazione delle Cappelle laterali, demolite negli anni ’30 mentre nel 1700 vennero innalzati la volta e il tetto della Chiesa. All’interno, ad una sola navata e pianta rettangolare, si possono osservare quattro oli con storie di santi gesuiti sui cornicioni laterali mentre dal lato di Via Sant’Antonio si eleva una cupola sui cui pennacchi sono affrescati I quattro Dottori della Chiesa e gli Angeli con gli strumenti della Passione. A metà ‘800 la chiesa venne sconsacrata e adibita a scuola apportando modifiche fino a farle assumere l’attuale aspetto. Negli ultimi decenni l’edificio fu adibito a palestra prima e a magazzino poi, fino ai giorni nostri. La realizzazione della struttura dell’Auditorium, con la capienza di 270 posti, è terminata nel 2006, all’interno della ex – Chiesa di Sant’Antonio Abate, in Piazza Gioberti.

Dal 17 novembre 2015 la ex Chiesa di Sant’ Antonio ospita il Nuovo Cinema Castello.